Download e-book for iPad: Akropolis. La grande epopea di Atene by Valerio Massimo Manfredi

By Valerio Massimo Manfredi

Show description

Read or Download Akropolis. La grande epopea di Atene PDF

Best italian books

Get Teatro giapponese PDF

Esemplare in buone condizioni. Pagine ingiallite con macchie di polvere. Tagli ingialliti con macchie di polvere. Copertina con segni di usura e macchie di polvere.

Extra info for Akropolis. La grande epopea di Atene

Sample text

Durante il suo governo crebbe in modo esponenziale la produzione artigiana, specialmente quella delle ceramiche a figure nere che si distinsero per bellezza e qualità e si imposero, si può dire, senza rivali in tutto il Mediterraneo. La tecnica era quella di stendere sulla superficie già cotta del vaso uno strato lievissimo di argilla cruda a disegnare le figure. Questa veniva poi sottoposta a un processo di ossidazione che le conferiva un brillante colore nero assolutamente indelebile. All'interno, con la punta di uno stilo o con vernice bianca, si ricavavano i particolari del disegno.

Comunque, per quanto riguarda l'individuo non è cambiato niente. Solo che la gente adesso scrive sui muri: "Gesù ti ama". » «Ah sì? Bene, pensa a me e ad Alexandra. Eravamo felici, ci volevamo bene. Non avevamo figli ma stavamo insieme benissimo. Ci accontentavamo di poco: qualche abito, qualche viaggetto, due volte al mese al ristorante. Non davamo fastidio a nessuno, la nostra era una felicità piccola, discreta. Ma no, anche una felicità così piccola doveva suscitare l'invidia della divinità.

A questo punto si spinsero oltre corrompendo la Pizia, la sacerdotessa delfica, affinché comandasse agli spartani, ogni volta che venivano a consultare l'oracolo, di liberare Atene dalla tirannide. E' difficile per un moderno accettare l'idea che le classi dirigenti di una città come Sparta credessero davvero che il dio Apollo avesse ordinato loro di cacciare i tiranni da Atene, visto che in seguito anche un re di Sparta corruppe la Pizia per ragioni politiche. La spiegazione più accettata è che vi fosse una specie di legame del tipo «mente-braccio» fra il santuario e la città con funzioni e compiti sovranazionali e che Sparta, in particolare, avesse un ruolo di polizia internazionale, come abbiamo già visto nell'arbitrato che fu chiamata a svolgere nella contesa fra Atene e Megara per il possesso di Nisea e di Salamina.

Download PDF sample

Akropolis. La grande epopea di Atene by Valerio Massimo Manfredi


by George
4.2

Rated 4.42 of 5 – based on 50 votes